Il telefono fisso, l’apparecchio necessario in casa e in ufficio

Nonostante il telefono cellulare, nelle sue declinazioni più o meno complesse, sia lo strumento di comunicazione più utilizzato, non bisogna sottovalutare la telefonia fissa che ancora oggi continua ad essere fondamentale. Basta immaginare cosa succede quando il nostro smartphone non ha ricezione e si rischia di essere tagliati fuori dal mondo, nel caso in cui non si abbia accesso ad un telefono fisso. Per telefono fisso si intende sia la linea telefonica, ovvero il numero di telefono vero e proprio, che la tipologia di apparecchio.

I diversi apparecchi per la telefonia fissa

Se in passato si utilizzava un solo tipo di telefono, oggi se ne trovano tantissimi tra cui scegliere quello che si preferisce. Per esempio, si può scegliere un apparecchio cordless sia per la casa che per un ufficio o un negozio per avere libertà di movimento nel momento in cui squilla il telefono: la logica dietro i cordless è esattamente la stessa dei cellulari, ovvero permettere un utilizzo in portabilità dell’apparecchio. Un cordless può avere un raggio di ricezione più o meno ampio, ma tutti funzionano alla perfezione dentro le mura domestiche o in uffici o negozi di piccole dimensioni mentre possono avere problemi quando ci si sposta all’aperto, anche se si resta nella stessa proprietà, oppure se lo spazio è troppo ampio.

I classici telefoni sono invece i fissi, quelli che vengono collocati in una determinata stanza e non possono essere spostati, per cui alla ricezione di una chiamata non ci si può muovere da quel determinato posto per rispondere.

Oggi il prezzo di un telefono fisso va da 20 € a 150 € in base alla sua potenza, alla tipologia, alla marca e anche alla condizione di vendita, ovvero se è nuovo, ricondizionato o usato.

Come scegliere un telefono fisso

Ogni apparecchio telefonico fisso possiede delle caratteristiche da verificare e che ne definiscono l’utilizzo. Per scegliere un telefono fisso è bene infatti fare attenzione all’utilizzo che se ne farà: per esempio, la presenza della segreteria telefonica integrata può essere un plus da considerare se si è spesso fuori e si vuole tenere traccia delle telefonate in arrivo, così come la presenza di fax. O ancora, la tastiera può essere fisica oppure touchscreen, possono essere presenti comandi vocali o anche collegamento Bluetooth per collegarsi ad altri apparecchi in casa. Tra le ultime novità, la possibilità di collegare il telefono alla linea Internet e usarlo per fare chiamate via VOIP.